Effetti dello yoga sul genoma

I benefici dello yoga non smettono mai di stupire. Alcuni studi confermano che praticare costantemente questa attività ha effetti diretti sul genoma che riesce anche a modificare agendo attraverso un meccanismo epigenetico.

Chi pratica yoga, infatti, oltre a veder migliorare, seduta dopo seduta, elasticità muscolare, respirazione e umore, riporta effetti benefici anche su apparato respiratorio, digestivo, cervello e cuore.

La spiegazione arriva da un’analisi pubblicata su Frontiers in Immunology dai ricercatori delle Università britanniche di Coventry e Radbout che hanno analizzato 11 studi effettuati nell’ultimo decennio con oltre 800 persone dimostrando che lo yoga cambia in misura sostanziale l’espressione di un gene chiamato Nuclear Factor kappa B o NF-kB.

In condizioni normali, il gene serve per attivare tutta la cascata di eventi che, in risposta a uno stress di qualunque tipo, portano all’infiammazione, estrema difesa dell’organismo. Ma quando l’alimentazione è scorretta, ci si muove poco, si fuma, si vive in ambienti inquinati e si è stressati o malati, il gene può essere più attivato del dovuto, e portare così a uno stato di infiammazione cronica, o anche solo a una iperattivazione del sistema immunitario.

Quello che si è scoperto negli ultimi anni è che lo yoga, grazie a un’azione epigenetica, modula l’azione di NF-kB, cioè ne attenua la reattività, permettendo di prevenire alcune patologie e di iniziare a curarne altre.

Per approfondire meglio il legame tra epigenetica e salute condividiamo un video che abbiamo trovato molto interessante della dottoressa Erica Poli, medico psichiatra, psicoterapeuta e counselor secondo la quale nelle vicende di salute e malattia le nostre emozioni e la nostra biografia hanno un peso importante. L’epigenetica ha, quindi, un ruolo centrale e secondo Poli “lo strumento più potente che abbiamo per comunicare con il nostro Dna sono le nostre emozioni, le relazioni, il sentire, il tocco, lo sguardo, il sorriso, il suono delle parole”.

Non vi sveliamo altro. Buona visione! Guarda il video