Insegnanti

Joy Yoga – Roma – Monteverde

Francesco è appassionato di sport, dopo aver partecipato a livello competitivo a campionati nazionali di basket, praticato per anni nuoto di fondo ed arti marziali, l’approccio alla pratica dello yoga avviene nel 2000 attraverso il maestro Milletti e lo yoga contemporaneo, per recuperare fisicamente in seguito ad infortuni provocati da una prolungata attività agonistica. Grazie allo yoga scopre una modalità diversa di avvicinarsi al movimento fisico, non più competitivo bensì orientato al “sentire”, al fluire insieme al respiro, a danzare lasciandosi andare al movimento senza pre-giudizio, né confronto e non perseguendo un risultato a tutti i costi, cardini questi ultimi, delle attività sportive praticate in precedenza. È un cambiamento che lo accompagna nella scelta di dedicarsi completamente alla pratica yoga e di proporla, attraverso progetti specifici indirizzati alla partecipazione ed inclusione scolastica, anche in alcune scuole di Roma e provincia dove svolge l’attività nell’ambito tiflo-didattico accanto ad alunni e studenti con disabilità visive e fisiche. Francesco propone nelle sue classi una pratica fluida, in continua trasformazione e “contaminata” da influenze derivanti dalle arti marziali e dalla danza; una pratica sperimentata su se stesso per il recupero di un benessere globale.
Yoga Flow: martedì e giovedì 18,30 – 19,40        Vinyasa: venerdì 13,30 – 14,40 
Yin Yoga: mercoledì 18,00 – 19,10        Meditazione: mercoledì 19,30

 

Chiara oltre ad essere insegnante Yoga è attrice di teatro profondamente ispirata dall’aspetto creativo della vita e dalle varie tecniche che ricercano il benessere e lo sviluppo delle potenzialità di ogni singolo individuo a livello fisico, mentale e spirituale. Approccia allo Yoga con l’Ashtanga per la prima volta a vent’anni e ne rimane subito affascinata. È interessata a tutti i tipi di Yoga, con apertura e curiosità. Ricerca un approccio Integrale alla pratica, dove il termine stesso indica accoglienza, inclusione. Propone una pratica di Yoga Vinyasa, dove la sequenza di Asana si integrano al Pranayama in modo sempre diverso, ma seguendo una struttura di riferimento che prevede l’alternarsi di lavoro fisico su equilibrio, allungamento, inversione, flessione, torsione, aperture, rilassamento. E’ appassionata della creatività della pratica Vinyasa, con la capacità di adattarla rispetto al livello del gruppo e alle singole particolarità degli allievi.
Yoga Rigenerativo: lunedì 17,50 – 19,00   giovedì 9,30 – 10,40

 

Giovanna si avvicina allo yoga sin da giovanissima come autodidatta, appassionata da sempre di studi, tecniche e approfondimenti che portano a una maggiore comprensione della nostra natura di uno e alla consapevolezza della presenza divina all’interno. Ben presto scopre la necessità di approfondire la pratica mediante la guida di un maestro e dopo alcuni anni consegue il diploma di abilitazione all’insegnamento presso l’Università Vedanta di Rosanna Rishi Prya. Nel corso di formazione approfondisce lo studio dei testi sacri dello yoga, commentati da Vimala Takar, maestra spirituale indiana, lo yoga in gravidanza e per bambini.
Insieme alle lezioni di Hatha Yoga, Giovanna tiene anche il corso di Yoga Bimbi, nella consapevolezza che attraverso la pratica i bambini possono ritrovare uno spazio giocoso dove sensibilizzare ed educare i sensi a una percezione più profonda del loro corpo e del respiro. L’approccio con gioia allo yoga facilita i bimbi all’ascolto di se stessi e dei loro bisogni e li prepara, grazie al percorso improntato al divertimento, ad avere una maggiore fiducia nelle loro capacità ed al rispetto per gli altri.
Hatha Yoga: lunedì e venerdì 19,00 – 20,10

 

Angela inizia il suo cammino nello yoga nel 2001, spinta inizialmente da una sana curiosità per le discipline orientali. Curiosità trasformatasi in presa di coscienza che tutto quello che c’è da cercare – che l’ha spinta in giro per il mondo (Indonesia, Giamaica, Africa, Sri Lanka e per finire, inevitabilmente, India), è già dentro se, quando si è connessi con il Sé. Vari stili intensificano la sua esperienza in ambito yoga: Kundalini, Iyengar, Jivamukti e Hatha Yoga, stile perfezionato con l’acquisizione del diploma rilasciato dalla CSEN e perfezionato con la YAI. Ha l’onore di praticare con Maestri Internazionali (Sharon Gannon, Jules Febre, Philippe Djoarikhian, Yogeswari), scegliendo poi i dettami dello Yoga tradizionale con la formazione continua sotto la guida di Walter Thirak ruta, discepolo diretto di SriSriSriSatchidananda, il Guru silente di Madras. Angela condivide quanto affermato da Gérard Blitz: Lo yoga è uno stile di vita, non è né una disciplina né una tecnica; pertanto il suo insegnamento è volto a diffondere l’importanza della tradizione yoga e le sue lezioni includono una breve parte teorica, che include il canto di mantra o kirtan; asana, tecniche di pranayama e meditazione, rilassamento finale.
Yoga Tradizionale: martedì 15,00 – 16,10   sabato 9,30 – 10,40

 

Carolina è una ginnasta ritmica ed osteopata e grazie al mix di esperienze maturato in questi due ambiti elabora negli anni una forma originale e personale di ginnastica osteopatica che propone presso Joy Yoga, impiegando elementi di Ginnastica Propriocettiva, Respiratoria, Tecniche di Rilassamento e di Neurologia Funzionale, ma soprattutto di Osteopatia. Corpo, spirito, movimento ed equilibrio sono i pilastri fondamentali su cui costruire uno stato di benessere globale; in questo contesto, un trauma fisico o un trauma emotivo possono generare una perdita di movimento e influenzare, a diversi livelli, la personale condizione di equilibrio complessivo.
Per vivere all’insegna del benessere, dunque, è indispensabile che vi sia movimento, ma questo è possibile solo in uno stato di equilibrio generale della persona. Il corso di Carolina è ideale per chiunque voglia stare bene e recuperare la naturale mobilità; utile a chi ha difficoltà di movimento e vuole tornare a muoversi naturalmente; indicato per tutti quelli che desiderano stare in forma muovendosi con piacere e senza fatica.